Massimo Ercolani, Rally San Marino 1985

Ercolani si ”libera” di Busseni e vince a San Marino

Dopo i ritiri nella prima tappa di Bentivogli, Pregliasco, Fabbri, la lotta per il primato si è aperta tra Busseni ed Ercolani. Busseni ha chiuso in testa la prima tappa, poi però ha accusato problemi di gomme: ha dovuto spesso correre le prove speciali con pneumatici al limite della tenuta. Cosi a poche prove dal termine, è finito fuori strada rompendo il radiatore.

Due Lancia Rally 037 ai primi due posti finali del Rally San Marino 1985, valido per il Campionato Europeo e concluso la sera del 10 novembre dopo tre giorni di gara e ben 593 chilometri di prove speciali su terra. Dei 70 concorrenti partiti venerdì pomeriggio, solo 23 hanno concluso la gara. La vittoria è andata alla vettura di Ercolani-Roggia (nella foto di Alfredo Agostini) che hanno preceduto la berlinetta del Jolly Club Totip dello spagnolo Salvador Servia.

Dopo i ritiri nella prima tappa di Bentivogli, Pregliasco, Fabbri, la lotta per il primato si è aperta tra Busseni ed Ercolani. Busseni ha chiuso in testa la prima tappa, poi però ha accusato problemi di gomme: ha dovuto spesso correre le prove speciali con pneumatici al limite della tenuta. Cosi a poche prove dal termine, è finito fuori strada rompendo il radiatore. Da quel momento per Ercolani non ci sono stati più problemi: su ventinove PS ne ha vinte ventuno, Servia quattro, Pregliasco due, Busseni e Benzi una a testa.

In terza posizione un’Audi 80 quattro, quella di David Llewellin con alle note Phil Short. A ridosso del podio il funambolico Federico Ormezzano, navigato dal bravissimo Carlo Cassina sulla Opel Manta. A completare i migliori cinque assoluti ci pensava Ernesto Soto con Martin Christie, semplicemente grandiosi con la Citroën Visa 1000 Pistes. Seguivano Franco Corradin e Massimo Chiapponi, sulla Toyota Corolla, che precedevano i due Jorge, Recalde e Del Buono, in gara con la Citroën Visa 1000 Pistes.

Ottave assolute, terze di Gruppo A e prime nella classifica riservata alle Dame, nel San Marino 1985 sono le brave Pierangela Riva e Maria Grazia Vittadello, alle prese con la Peugeot 205 GTI, decisamente meno performante delle Gruppo B che hanno centrato quattro posizioni delle prime cinque assolute.

Pianeta Rally: libri, riviste moda, giochi, modellismo