Pubblicati da Lorenzo Tinozzi

,

Il miracolo del Toyota Team Europe: Rally Sanremo 1991

Carlos è riuscito miracolosamente ad uscire dai 32 chilometri della PS19, quella di Nerbisci, alle porte di Gubbio. Ha dolori dappertutto ed il collarino che è costretto a portare dopo la rovinosa uscita di strada avvenuta qualche settimana prima in Australia, gli fa quasi mancare il fiato. Ad ogni punto di assistenza, fisioterapista e medico […]

,

Cartoline dal passato: notte magica a La Fonte d’Urle

Le operazioni sono orchestrate da Ninni Russo e messe in pratica da Rino Buschiazzo e Paolo Dal Sasso con l’ausilio di tecnologie derivate dalle esperienze nel Mondiale Endurance. Un crick rapido come quelli da pista ed una pistola sperimentale in grado di svitare contemporaneamente i cinque bulloni di fissaggio della ruota, agganciata ad un potente […]

,

Quelle brave ragazze e la Quattro ”fantasma”

Passano pochi chilometri ed il carico di speranze si trasforma in un pesante fardello di sgomento e delusione cocente. La Quattro singhiozza, Michèle controlla i manometri, parla con Annie attraverso l’interfono, gli sguardi si incontrano e non c’è bisogno di aggiungere altro. La macchina si ammutolisce a bordo strada, arriva l’assistenza, si cerca di capire […]

L’uomo batte la macchina: la stagione 1983

Dopo le prime prove, che portano i protagonisti da Aix Les Bains a Monaco, Mikkola ha 5′ e 54″ su Therier, 6′ e 12′ su Ragnotti, 6′ e 18″ su Frequelin. Distacchi abissali in grado di mandare in depressione qualsiasi capo tecnico delle squadre rivali. Ma non è tutto oro quello che luccica perché subito…

Sostieni Storie di Rally abbonandoti. Leggi tutti gli articoli senza pubblicità e accedi alla sezione Premium per leggere tantissime storie e aneddoti pubblicati sui nostri libri. Chi non usa PayPal può effettuare un bonifico sull’IBAN IT64L0326801012052977241590 di Banca Sella, aggiungendo nella causale nome, cognome e indirizzo mail
Basic, Bronze, Gold, e Silver
Abbonati

L’11 febbraio 1978 e i Quattro Moschettieri dei rally

EASA ha seminato tra le proprie fila malcontento generale e confusione ma ormai il seme è piantato e a breve darà vita a quel fantastico gruppo di lavoro che, per oltre venti anni, genererà capolavori a quattro ruote in grado di portare titoli su titoli a Torino ed Arese, tanto nei rally quanto in pista….

Sostieni Storie di Rally abbonandoti. Leggi tutti gli articoli senza pubblicità e accedi alla sezione Premium per leggere tantissime storie e aneddoti pubblicati sui nostri libri. Chi non usa PayPal può effettuare un bonifico sull’IBAN IT64L0326801012052977241590 di Banca Sella, aggiungendo nella causale nome, cognome e indirizzo mail
Basic, Bronze, Gold, e Silver
Abbonati