World Cup Rally, storia di un rally pazzesco

World Cup Rally, storia di un rally pazzesco per i Mondiali di Calcio

Dopo il primo rally intercontinentale, la Londra-Sydney del 1968, c’era un entusiasmo diffuso per un “test” ancora più difficile da fare, quello della World Cup Rally, un rally con una storia pazzesca.

World Rally Cup è il nome di due gare di rally intercontinentali. Gli eventi si sono ispirati alla maratona Londra-Sydney, svolta nel 1968. Organizzati da Wylton Dickson, i rally della World Rally Cup sono stati organizzati per celebrare i tornei di calcio della FIFA World Cup Association. Ogni rally è iniziato a Londra e ha corso nella città ospitante della Coppa del Mondo: Città del Messico nel 1970 e Monaco nel 1974. Essendo Monaco relativamente vicina a Londra, il rally è stato puntato verso sud in Africa, raggiungendo l’estremo sud della Nigeria.

L’evento del 1970 fu un successo con oltre un centinaio di concorrenti al via e molte Case automobilistiche con team professionali. Il rally è stato vinto dalla Ford Escort ufficiale guidata dal pilota finlandese Hannu Mikkola e dal copilota svedese Gunnar Palm. L’evento del 1974, svoltosi sulla scia della crisi petrolifera del 1973, ebbe molto meno successo, con sole due squadre ufficiali: la maggior parte delle vetture erano private. Il secondo evento è stato inoltre rovinato da un errore nelle note di navigazione che ha visto la maggior parte del campo disperso nel deserto del Sahara algerino.

Il rally è stato vinto dal privato Citroen DS dei piloti australiani Jim Reddiex, Ken Tubman e Andre Welinski. Sebbene non sia stato organizzato alcun rally per il 1978, l’eco della gara del 1974 attraverso il Sahara piantò il seme che sarebbe germogliato come Dakar Rally nel 1980 con Thierry Sabine.

Questo libro, scritto in inglese da Graham Robson per Veloce Pubblishing, ora ristampato in brossura, racconta la storia completa della gara. Per la prima volta, il libro è stato pubblicato in occasione del quarantesimo anniversario del World Rally Cup, tra aprile e maggio del 2010 ed aveva la copertina rigida (di cui si trovano ancora copie). All’interno del volume sono custodite illustrazioni, mappe e grafici che mostrano lo scopo del rally.

Graham Robson era molto coinvolto nel rally e conosceva personalmente la maggior parte dei concorrenti, le auto da rally e le strategie di rally dei principali Costruttori e team. Inoltre, per realizzare questo libro Robson ha intervistato molti di coloro che sono stati coinvolti nella manifestazione. Robson sostiene che la World Cup Rally del 1970 è stato il rally automobilistico più duro mai tenuto. Potrebbe avere ragione, ma non c’è dubbio che questo è un libro interessante e godereccio.

Libri su Storie di Rally

la scheda

THE DAILY MIRROR WORLD CUP RALLY 40

Autore: Graham Robson

Copertina: rigida

Pagine: 208

Immagini: 237 bianco e nero e a colori

Formato: 25 x 25 centimetri

Editore: Veloce Pubblishing

Prezzo: da 29 (formato ebook) a 52 euro (formato cartaceo)

Peso: 762 grammi

ISBN: 978-1-7871122-8-5

Acquista

Guarda il video