Tag Archivio per: jolly club

carlos sainz
,

WRC 1992: Carlos Sainz tra i Piloti, ultimo acuto di Lancia nel Marche

In quel 1992, per il secondo anno consecutivo, il Campionato del Mondo Rally Piloti è stato deciso all'ultimo evento della stagione, al RAC, dove ha vinto Carlos Sainz. La Lancia aveva già vinto il Mondiale Marche grazie a Martini Racing…
Juha Kankkunen al Rallye Sanremo 1992 con la Lancia Delta Martini
,

Deltona e Martini Racing all’alba del Mondiale Rally 1992

Dopo il ritiro della Casa italiana dalle competizioni, il testimone passa a una squadra mista: da una parte lo sponsor di sempre nel ruolo di gestore, dall'altra un team affiatato e già ricco di esperienza, il Jolly Club, in quello di esecutore.…
Adartico Vudafieri
,

Adartico Vudafieri: una rara stella dei rally italiani

In arte Vuda nasce a Castelfranco Veneto in provincia di Treviso nel 1950. Il suo debutto rallystico avviene nel 1973 a bordo di una Simca Rally 2, la stagione successiva lo vede passare ad una Porsche Gruppo 3. Sempre a bordo della vettura…
Anna Cambiaghi, Lancia Stratos
,

Anna Cambiaghi la campionessa che pativa l’auto

In famiglia da Anna Cambiaghi le corse sono di casa. Suo cugino è Maurizio Ambrogetti, uno dei proprietari di Jas Motorsport ma in passato rallysta di valore e vincitore di numerose gare di motonautica offshore, ed è lui che ha iniziato,…
Salvador Servìa i Costa
,

Salvador Servìa i Costa: veloce, falloso e coraggioso

È veloce, è falloso, è coraggioso, è anche sfortunato. Ha fretta di crescere. Sbaglia. Cade e si rialza. Passano tredici anni. Nel 1983, vince in maniera rocambolesca il Rally Race-Sigüenza con la Ford Escort RS 1600 e con alle note il…
Mauro Mannini, Rally Elba 1980
,

Mauro Mannini: il copilota di Tony Fassina

Mauro Mannini lascia i figli Matteo e Michele e lo fa al termine di una lunga malattia, che si è rivelata incurabile e che lo aveva costretto in ospedale da alcune settimane. La sua carriera di costruttore, culminata con l'''avventura-disavventura''…
Arnaldo Cavallari
,

Arnaldo Cavallari, uomo ordinariamente straordinario

Negli anni Settanta del secolo scorso, il mondo dei rally italiani era ricco di umanità e povero di interessi economici. Era un mondo goliardico in cui il divertimento era assicurato. Poi c'erano la Scuderia Tre Gazzelle e Arnaldo Cavallari.…
Roberto Angiolini, manager del Jolly Club
,

Roberto Angiolini, grande manager del Jolly Club

Prima ottimo pilota, grazie alla struttura sportiva del grande papà, che fu il primo manager del Jolly Club. Poi, Roberto tirò su una struttura internazionale, capace di portare per anni allori mondiali al nostro Tricolore. Roberto Angiolini…
Carlos Sainz con la lancia Delta HF Repsol del Jolly Club
,

Jolly Club, la storia scritta dalla famiglia Angiolini

Una serie di documenti esclusivi permettono di ricostruire con esattezza la vera storia del Jolly Club, una storia che solo ufficialmente ha inizio nel 1957, quando viene fondata la scuderia da Mario Angiolini, papà di Roberto. La storia del…
Giorgio Pianta e Ninni Russo nel team Lancia Martini
,

Giorgio Pianta salvò la Lancia in Polonia il 3 agosto 1964

Il Jolly Club inviò tre Alfa Romeo Giulia TI Super con gli equipaggi Cavallari-Ossola, Ferrarin-Zoja e Stefani-Lombardini. L'obbligo era arrivare, fare un bel risultato, cercare di eliminare la tensione, prendere un po' di respiro e andare…
Andrea Aghini, asfaltista da record
,

Andrea Aghini: il Signore dei rally su asfalto

È uno dei più forti e vittoriosi piloti italiani e uno dei migliori asfaltisti degli anni Novanta Andrea Aghini. Rimane sua l'ultima vittoria di un italiano su una vettura italiana all'interno di un rally del Campionato del Mondo Rally, a…
I Trofei Citroen AX e Saxo hanno avuto molto successo
,

Dal Pop Cross ai Trofei Citroen Rally con AX e Saxo

Dal Pop Cross ai Trofei Citroen AX e Saxo. L’idea dei Trofei Citroen AX e Saxo, per la Casa francese, non era del tutto nuova. Infatti, andando indietro di qualche decennio e atterrando negli anni Sessanta, in Francia, si disputava un campionato…