Andrea Cordovani in Raab di passione, storie di casa nostra

Raab di passione

Raab di passione. Passione di rally e di motori elaborati. Storie che arrivano dall’Alto Appennino Bolognese e che incantano, perché incantati sono quei periodi rimasti ormai solo nei libri di storia.

Anni pionieristici, che anticipavano i rally di oggi, ma che godevano del tempo a loro disposizione. Raab di passione è il libro sulla storia di questa bellissima gara, il Rally Alto Appennino Bolognese, svolta a cavallo tra gli anni Settanta ed Ottanta. Per la precisione tra il 1976 e il 1985. La prefazione dell’opera è a cura della prestigiosa firma di Carlo Cavicchi, e narrato da Andrea Cordovani in collaborazione con Vito Piarulli.

Il rally è molto più di una semplice competizione sportiva; è una manifestazione di passione, determinazione e spirito d’avventura. E nel cuore di questa passione travolgente c’è una gara che si distingue per il suo fascino unico e la sua storia avvincente: il Raab. Attraverso il libro “Raab di Passione”, i lettori possono immergersi nell’epica storia di questa gara leggendaria, attraverso le parole e le immagini che catturano l’essenza stessa del rally.

Con duecentoquaranta pagine a colori e in bianco e nero, ricche di fotografie inedite, il libro offre un’esperienza visiva straordinaria che invita i lettori a sognare e a viaggiare nel tempo. Attraverso le immagini mozzafiato e i racconti avvincenti, il Raab prende vita davanti ai nostri occhi, trasportandoci in un mondo di adrenalina, emozione e avventura.

Ma più di tutto, il libro racconta la storia di come tutto ebbe inizio, attraverso i racconti delle difficoltà dell’epoca e l’entusiasmo travolgente dei fratelli Cassarini, ideatori e organizzatori del rally. Attraverso le loro parole, i lettori possono comprendere l’impegno e la dedizione necessari per portare avanti un evento così straordinario, e l’amore profondo che li legava alla gara e alla comunità rallystica.

All’interno del libro, ci sono pagine speciali dedicate a quattro personaggi di grandissimo spessore: Attilio Bettega, Miki Biasion, Adartico Vudafieri ed Alessandro Nannini. Questi campioni, le cui carriere hanno preso il via proprio da questa gara, sono celebrati per il loro talento straordinario e il loro contributo indelebile alla storia del rally.

Non potevano mancare, e infatti non mancano, tantissimi aneddoti raccontati personalmente dai grandi rallysti del passato di quel periodo che vi parteciparono, da Magnani, che vinse la prima edizione, e dei vari vincitori successivi come Pasutti, Cola, Betti, Leoni, Busoni ed Allessandrini.

Pagina dopo pagina, questo affascinante viaggio corre fino ad Albano, Alberti, Bardelli, Bedini, Bentivogli, Biasuzzi, Cabianca, Caneva, Carini, Casarotto, Cavicchi, Celesia, Cesari, Crugnola, Cuccirelli, Dalla Pozza, Dus, Faber, Fasan, Giovanardi, Lipizer, Manfrinato, Marchiol, Mattiazzo, Mirri, Moscato, “Nico”, Fabbri, Pietropoli, Piva, Polese, “Ragastas”, Riva, “Robim”, Tacchinardi, Speranza, Taufer, Volli, Wiegand, Zordan, e tanti altri. Inoltre, è raccontata una bellissima storia legata a Nick “Sandy” Busseni, ed alla sua partecipazione all’edizione del 1979, oltre a quelle di illustri copiloti come Popi Amati.

“Raab di Passione” è più di un semplice libro sul rally; è un tributo alla determinazione umana, alla passione per l’avventura e alla bellezza delle corse automobilistiche. Attraverso le sue pagine, i lettori possono vivere le emozioni e le sfide del Raab Rally e celebrare il talento e la dedizione dei suoi protagonisti, passati e presenti.

  • la scheda
  • RAAB DI PASSIONE 1976-1985
  • Autore: Andrea Cordovani
  • Copertina: morbida
  • Pagine: 240
  • Immagini: 400 a colori, 300 in bianco e nero
  • Formato: 21,5 x 30 centimetri
  • Editore: Studiostampa
  • Prezzo: 35 euro
  • Peso: 1,3 chilogrammi