Mazda RX7 Rally Gruppo B

Mazda Rally Team Europe: fantastica avventura

Mazda finalmente realizzò il potenziale della squadra rally, ma non voleva comunque supportare la RX7 Gruppo B, voleva impegnarsi dietro la 323 Gruppo A. Era appena arrivato un nuovo modello 4×4 della 323 e aveva un motore turbo. Insomma, prometteva di essere una ottima auto, come la Gruppo B, anche se era di una categoria in quel momento (e ancora per poco) inferiore.

Il Mazda Rally Team Europe è stato creato da Achim Warmbold e ha gareggiato nel WRC dal 1985 al 1991. Nata come azienda europea per la preparazione delle Mazda, con sede a Bruxelles, in Belgio, la squadra veniva sostanzialmente ignorata dal quartier generale di Mazda. Anche se, alla fine, Warmbold riuscì ad attirare la loro attenzione, all’inizio non aveva ricevuto nessun aiuto.

Warmbold ha creato prima una Gruppo A, la Mazda 323, un’auto da rally vecchio stile e a trazione anteriore, ma dotata di un motore turbo. La 323 ebbe vita breve poiché era solo un warm-up lo step successivo: la Mazda RX7 Gruppo B con motore Wankel, che riuscì a ottenere un podio nel Rally dell’Acropoli del 1985.

Mazda finalmente realizzò il potenziale della squadra rally, ma non voleva comunque supportare la RX7 Gruppo B (nella foto RSF Motorsport), voleva impegnarsi dietro la 323 Gruppo A. Era appena arrivato un nuovo modello 4×4 della 323 e aveva un motore turbo. Insomma, prometteva di essere una ottima auto, come la Gruppo B, anche se era di una categoria in quel momento (e ancora per poco) inferiore.

Il tempismo di questo progetto non poteva essere più perfetto: la 323 4WD Turbo debuttò nel Rally di Montecarlo del 1986, un anno prima della messa al bando del Gruppo B, dopo gli incidenti del Rally del Portogallo e del Tour de Corse. Quando il Gruppo A divenne la categoria regina, la Mazda aveva già un’auto 4×4 turbo ben collaudata. Con Ingvar Carlsson e Timo Salonen al volante, la 323 AWD ha portato a Mazda a tre vittorie nel WRC.

Piloti Mazda Rally Team Europe

  • Philippe Wambergue (1984)
  • Minna Sillankorva (1984)
  • Achim Warmbold (1984-1986)
  • Rod Millen (1985)
  • Ingvar Carlsson (1985-1990)
  • Timo Salonen (1987-1990)
  • Hannu Mikkola (1988–1991)
  • Gregoire De Mévius (1990)
  • Gesù Puras (1991)
  • Tommi Makinen (1991)

Pianeta Rally: libri, riviste moda, giochi, modellismo