Lancia una storia vincente di Luca Gastaldi

La copertina del libro Lancia una storia vincente

Il libro ”Lancia una storia vincente” ripercorre la storia del marchio Lancia in un secolo di competizioni motoristiche, dagli esordi della Formula 1, con la mitica D50.

Il marchio Lancia rappresenta da sempre l’eccellenza dell’ingegneria automobilistica italiana, ma la sua gloria va ben oltre la semplice produzione di automobili stradali. Nel libro “Lancia: Una Storia Vincente”, curato dal giornalista Luca Gastaldi, viene esplorato il leggendario percorso della casa automobilistica attraverso un secolo di competizioni motoristiche, dalle gare su pista alla Formula 1, fino alle epiche sfide dei rally.

Il volume, composto da cento e trenta pagine ricche di storia e di avventura, offre un’immersione profonda e avvincente nell’universo delle corse automobilistiche, con una particolare attenzione al ruolo svolto dalla Lancia in questo campo. Dai suoi esordi pionieristici nella Formula 1, con la mitica D50, fino alle vittorie straordinarie nelle competizioni su pista con vetture come la Beta Montecarlo, il libro traccia un percorso emozionante attraverso i successi sportivi che hanno reso Lancia un marchio leggendario nel mondo delle corse.

Ma il vero fulcro del racconto è rappresentato dalle competizioni rallystiche, dove le vetture Lancia hanno raggiunto vette di gloria e dominato le classifiche mondiali. Dal Rally di Montecarlo al Safari Rally, la casa automobilistica italiana ha dimostrato la propria superiorità in ogni tipo di terreno e condizione, conquistando il cuore degli appassionati e stabilendo nuovi standard di prestazioni e affidabilità.

Il libro non si limita a elencare i trionfi sportivi di Lancia, ma offre anche uno sguardo approfondito ai dietro le quinte delle competizioni, ai protagonisti che hanno reso possibile tutto ciò e alle sfide tecniche e strategiche affrontate lungo il cammino. Con una narrazione avvincente e ricca di dettagli, il volume cattura l’essenza delle corse automobilistiche e celebra il talento e la determinazione che hanno portato Lancia alla vittoria.

Inoltre, la pubblicazione, disponibile in italiano ed inglese, si rivolge non solo agli appassionati di Lancia, ma anche agli amanti delle competizioni motoristiche in generale, offrendo un affascinante viaggio attraverso un secolo di storia dell’automobilismo italiano.

Nel corso dei decenni, Lancia ha schierato vetture da rally estremamente competitive come la Fulvia Coupé, la Stratos e la Rally 037, affidate a piloti come Sandro Munari, Juha Kankkunen e Miki Biasion. La vettura più titolata è stata la Delta: quarantasei successi in prove valide per il Mondiale Rally, sia in assoluto in coabitazione con la Subaru Impreza sia in Gruppo A, e sei vittorie nella classifica Costruttori.

Nei rally, la prima grande vittoria venne con l’ex pilota del circus Louis Chiron che, in coppia con Ciro Basadonna, vinse il Rally di Monte-Carlo del 1954 con l’Aurelia GT B20 2500. Nel 1958 un altro grande pilota di F1, Gigi Villoresi, ormai al termine della carriera, trionfò al Rally dell’Acropoli, ancora con l’Aurelia B20 e anch’egli affiancato da Basadonna. 

Negli albori degli anni Sessanta, un giovane pilota italiano, Cesare Fiorio, figlio di un addetto stampa per la celebre casa automobilistica Lancia, intraprese un’avventura audace e rivoluzionaria che avrebbe cambiato il volto del mondo delle corse automobilistiche per sempre. Questo giovane pioniere dell’automobilismo italiano aveva un sogno: creare un reparto agonistico che avrebbe portato avanti il glorioso nome di Lancia nei campi di gara di tutto il mondo.

E così nacque l’HF Squadra Corse, un’idea tanto audace quanto innovativa. Il giovane Cesare Fiorio, con il supporto e l’incoraggiamento della casa automobilistica italiana, fondò questo reparto agonistico con l’obiettivo di fornire un servizio dedicato agli appassionati clienti desiderosi di mettere alla prova le prestazioni delle loro vetture Lancia sul campo di battaglia delle corse automobilistiche.

L’HF Squadra Corse non era solo un team di corse, ma piuttosto una famiglia di piloti, meccanici e appassionati uniti da una passione comune per la velocità e la competizione. Con Cesare Fiorio alla guida, il reparto agonistico divenne rapidamente un punto di riferimento nel mondo delle corse, accumulando vittorie e successi in diverse categorie di competizioni, dal rally alle gare su pista.

Uno dei pilastri su cui si basava il successo dell’HF Squadra Corse era la dedizione alla perfezione tecnica e alla ricerca dell’innovazione. Fiorio e il suo team lavoravano instancabilmente per sviluppare e perfezionare le vetture Lancia, sperimentando nuove tecnologie e soluzioni ingegneristiche per garantire prestazioni superiori e affidabilità in ogni gara.

Ma ciò che rendeva veramente speciale l’HF Squadra Corse era il suo spirito di squadra e la sua capacità di trasmettere la passione per le corse automobilistiche agli appassionati clienti di Lancia. I piloti del team non erano solo dei professionisti, ma anche dei mentori e degli amici per coloro che condividevano la stessa passione per la velocità e l’adrenalina.

L’eredità dell’HF Squadra Corse vive ancora oggi, non solo nei trofei e nei titoli conquistati, ma anche nell’ispirazione che ha suscitato in generazioni di appassionati di corse automobilistiche. Il reparto agonistico creato da Cesare Fiorio è diventato una leggenda nel mondo delle corse, un simbolo di determinazione, innovazione e passione che continua a ispirare gli appassionati di tutto il mondo.

Così, agli albori degli anni Sessanta, un giovane pilota italiano ha dato vita a una delle più grandi leggende delle corse automobilistiche: l’HF Squadra Corse di Lancia. E anche se il tempo può aver portato via i motori ruggenti e le bandiere a scacchi, l’eredità di questo straordinario reparto agonistico continua a vivere nei cuori e nelle menti degli appassionati di corse di tutto il mondo.

  • la scheda
  • LANCIA UNA STORIA VINCENTE
  • Autore: Luca Gastaldi
  • Copertina: rigida
  • Pagine: 148
  • Immagini: molte a colori
  • Formato: 24 x 26 centimetri
  • Editore: Autopubblicazione
  • Prezzo: 29 euro
  • Peso: 898 grammi
  • ISBN: 979-1-2200099-7-3

Verifica la disponibilità e acquista