,

Ilkka Kivimaki: navigatore di successo, ha segnato un’epoca

Markku Alen e Ilkka Kivimaki in una foto del 1976

Ilkka Kivimäki ha iniziato la sua carriera nel 1973, quando è diventato il navigatore di Markku Alén, un pilota finlandese che stava emergendo sulla scena internazionale dei rally. Da quel momento in poi, il duo è diventato una forza formidabile, competendo per l’immagine della Fiat a partire dal 1974.

Il mondo dei rally è popolato da leggende, e tra queste spicca il nome di Ilkka Kivimäki. Nato a Salo il 20 luglio 1949, Kivimäki ha scritto pagine indelebili nella storia di questo sport, affiancando alcuni dei più grandi piloti delle corse su strada.

La sua epica collaborazione con Markku Alén ha segnato l’inizio di un’era d’oro per entrambi nel 1973. Da quel momento in poi, il duo è diventato sinonimo di successo e determinazione, affrontando i terreni più impegnativi e le sfide più ardue del mondo dei rally.

L’avventura con la Fiat Abarth 124 Rallye li ha portati a trionfare nel Rally del Portogallo nel 1975, un momento epico che ha segnato l’inizio di una serie di vittorie e successi senza precedenti. Passando alla Fiat 131 Abarth, hanno continuato a dominare la scena rallystica mondiale, accumulando vittorie e prestazioni straordinarie.

alen kivimaki, fiat 131 abarth rally alitalia
Alen-Kivimaki, Fiat 131 Abarth Rally Alitalia

Tuttavia, è stato con la Lancia che Kivimäki e Alén hanno raggiunto l’apice della loro carriera. Guidando la Lancia Rally 037 Gruppo B e successivamente la Lancia Delta S4, hanno sfidato i limiti della velocità e della precisione, conquistando il rispetto e l’ammirazione di appassionati di tutto il mondo.

Il 1986 avrebbe dovuto essere l’anno del trionfo definitivo per il duo finlandese. La vittoria nel rally di San Remo sembrava aver sigillato il loro destino come campioni del mondo, ma il fato aveva altri piani. Le controversie e le violazioni delle regole hanno scosso il mondo dei rally, privando Kivimäki e Alén del titolo mondiale che tanto meritavano.

Nonostante questo amaro rovescio, il loro spirito combattivo non si è mai spezzato. Continuarono a gareggiare con determinazione e passione, rappresentando marchi automobilistici iconici come Subaru e Toyota fino al loro ritiro nel 1993.

ilkka kivimaki
ilkka kivimaki

Ma la storia di Ilkka Kivimäki non finisce con il suo ritiro dalle competizioni. Ha deciso di investire la sua esperienza e le sue conoscenze nel futuro del rally, diventando un mentore e un allenatore per giovani talenti presso la Federazione finlandese degli sport motoristici. Il suo impegno nel plasmare le menti dei futuri campioni è una testimonianza del suo amore per lo sport e del suo desiderio di vedere il suo legato vivere attraverso le prossime generazioni.

Ilkka Kivimäki rimane un’icona nel mondo dei rally, un uomo il cui nome è sinonimo di coraggio, dedizione e passione. La sua storia è un testamento alla determinazione umana e all’eterna ricerca della perfezione, e continuerà a ispirare e a guidare coloro che si avventurano lungo le strade polverose e tortuose del mondo dei rally.