,

Storia della Fiat 131 Abarth Rally TO 88537R di Röhrl

Fiat 131 Abarth Rally, Monte Carlo 1978

La Fiat 131 Abarth Rally TO R88537 rappresenta un’icona nel mondo delle competizioni automobilistiche. Derivato dalla Fiat 131 Mirafiori, questo modello è stato sviluppato da Fiat in collaborazione con Abarth, il celebre preparatore italiano. La vettura è stata progettata specificamente per le competizioni rallyistiche e ha debuttato nel 1976, ottenendo subito grande successo.

La Fiat 131 Abarth Rally, targata TO R88537, occupa un posto di rilievo sia nella storia dell’automobilismo che nella carriera del pilota tedesco Walter Röhrl. Questo modello specifico è famoso per essere la vettura con cui Röhrl ha gareggiato durante la stagione del World Rally Championship (WRC) del 1978. In questo articolo, ricostruiremo la storia della Fiat 131 Abarth Rally, con un focus particolare sulla stagione 1978 del WRC e sulle prestazioni di Walter Röhrl con quell’auto targata TO R88537.

La Fiat 131 Abarth Rally rappresenta un’icona nel mondo delle competizioni automobilistiche. Derivato dalla Fiat 131 Mirafiori, questo modello è stato sviluppato da Fiat in collaborazione con Abarth, il celebre preparatore italiano. La vettura è stata progettata specificamente per le competizioni rallyistiche e ha debuttato nel 1976, ottenendo subito grande successo.

La Fiat 131 Abarth Rally era equipaggiata con un motore a quattro cilindri in linea da 2.0 litri, capace di erogare una potenza di circa 215 cavalli. La vettura vantava anche un sistema di trazione posteriore e un cambio manuale a cinque marce, elementi che contribuivano a una guida precisa e performante. La carrozzeria leggera, realizzata in gran parte in fibra di vetro e alluminio, migliorava ulteriormente le prestazioni complessive dell’auto.

Walter Röhrl è considerato uno dei più grandi piloti di rally di tutti i tempi. La sua carriera è costellata di vittorie e successi, e il 1978 è stato un anno particolarmente significativo per lui e la Fiat 131 Abarth Rally.

Il World Rally Championship 1978

La stagione 1978 del WRC è stata composta da una serie di eventi che si sono svolti in varie parti del mondo, ciascuno con le sue sfide uniche, dai percorsi ghiacciati fino alle strade polverose e tortuose. Ecco una panoramica dei principali rally della stagione 1978 e delle prestazioni di Walter Röhrl:

  1. Rally di Monte Carlo (Gennaio 1978)
    • Il Rally di Monte Carlo è sempre stato uno degli eventi più prestigiosi del calendario WRC. Walter Röhrl, al volante della Fiat 131 Abarth Rally TO R88537, ha mostrato grande abilità, ma affrontava una competizione serrata e condizioni climatiche avverse.
  2. Rally di Svezia (Febbraio 1978)
    • Questo rally, famoso per i suoi percorsi innevati, ha visto Röhrl scontrarsi con alcuni dei migliori piloti del mondo. Qui, la Fiat 131 Abarth Rally si è comportata egregiamente, dimostrando una maneggevolezza eccellente.
  3. Rally Safari (Aprile 1978)
    • Uno dei rally più duri del calendario, il Rally Safari in Kenya è noto per i suoi terreni difficili e le condizioni imprevedibili. Röhrl e la sua 131 Abarth Rally hanno dovuto affrontare numerose insidie, dalla fauna locale ai percorsi impervi.
  4. Rally dell’Acropoli (Giugno 1978)
    • Questo evento in Grecia è famoso per le sue strade sterrate e irregolari. Nonostante le difficoltà, Röhrl è riuscito a portare a casa un buon risultato, mettendo in mostra la durabilità e la resistenza della 131 Abarth Rally.
  5. Rally di Sanremo (Ottobre 1978)
    • Essendo una gara su territorio italiano, il Rally di Sanremo ha visto la 131 Abarth Rally esprimere tutto il suo potenziale. Röhrl ha avuto una delle sue migliori performance dell’anno, rafforzando il legame tra il pilota e la vettura.

I risultati di Röhrl nel 1978

Walter Röhrl ha avuto una stagione significativa nel 1978, ottenendo diversi piazzamenti sul podio e contribuendo in maniera determinante al successo della Fiat nel campionato costruttori. La sinergia tra il pilota e la Fiat 131 Abarth Rally TO R88537 è stata evidente in ogni gara.

La stagione 1978 del WRC ha visto Walter Röhrl e la Fiat 131 Abarth Rally TO R88537 emergere come protagonisti di rilievo. Il connubio tra le abilità di guida di Röhrl e le prestazioni della vettura ha creato un capitolo indimenticabile nella storia del rally. La Fiat 131 Abarth Rally resterà per sempre un’icona, simbolo di un’epoca d’oro del motorsport, grazie anche alle gesta straordinarie di un pilota leggendario come Walter Röhrl.

  1. Rally di Monte Carlo (Gennaio 1978)
    • Piazzamento: 2º posto
  2. Rally di Svezia (Febbraio 1978)
    • Piazzamento: 3º posto
  3. Rally Safari (Aprile 1978)
    • Piazzamento: 5º posto
  4. Rally dell’Acropoli (Giugno 1978)
    • Piazzamento: 4º posto
  5. Rally di Sanremo (Ottobre 1978)
    • Piazzamento: 1º posto
Fiat 131 Abarth Rally ex Rohrl foto Steffs88
Fiat 131 Abarth Rally ex Rohrl foto Steffs88

Questi risultati testimoniano la costanza e la competitività di Röhrl durante la stagione del 1978. Con un mix di piazzamenti sul podio e una vittoria al Rally di Sanremo, Röhrl ha dimostrato la sua bravura e la capacità della Fiat 131 Abarth Rally di essere una vettura competitiva in condizioni diverse e sfide impegnative.

Il connubio tra Walter Röhrl e la Fiat 131 Abarth Rally è stato vincente, portando a una stagione di successi e soddisfazioni per entrambi. La combinazione di talento individuale, capacità tecnica e prestazioni della vettura ha reso il 1978 un anno memorabile nella storia del rally.