Oliver Solberg è il più giovano vincitore di un rally ERC

ERC: Oliver Solberg è il più giovane vincitore della storia

Per la prima volta un pilota minorenne è riuscito a conquistare la vittoria assoluta in un rally di Campionato Europeo (in uno di Campionato del Mondo non è ancora successo): Oliver Solberg, figlio di contanto Petter.

Per la prima volta un pilota minorenne è riuscito a conquistare la vittoria assoluta in un rally di Campionato Europeo (in uno di Campionato del Mondo non è ancora successo). Si tratta di Oliver Solberg, nato il 28 settembre 2001, che si è imposto in Lettonia nel Rally Liepaja, terza prova del Campionato Europeo Rally, al volante di una Volkswagen Polo GTI R5.

Il figlio dell’ex campione del mondo rally Petter Solberg ha disputato una gara fantastica restando al comando dalla prima all’ultima prova speciale e risultando il più veloce in ben dieci dei tredici tratti cronometrati in programma. Solberg junior ha preceduto di 22”7 il campione europeo in carica Alexey Lukyanuk, con la Citroen C3 R5.

Sui velocissimi sterrati lettoni (la media del vincitore è stata di 122 km/h) Oliver Solberg ha dato il massimo. Dunque, il debutto nel FIA European Rally Championship non avrebbe potuto andare per il giovanissimo pilota norvegese e per il suo copilota britannico Aaron Johnston.

Il duo, che ha letteralmente volato, ha avuto la bella sorpresa della vittoria al Rally Liepaja. Questo successo giunge nel momento in cui Solberg junior ha 17 anni e 8 mesi 28 giorni e lo rende, di fatto, il più giovane vincitore nella storia del Campionato Europeo Rally.

“Questo è il giorno più bello della mia vita, assolutamente incredibile”, ha detto Oliver Solberg saltando tra le braccia di suo padre Petter. La vittoria in Lettonia non è stata solo la prima vittoria del Campionato Europeo per Solberg, ma anche il primo trionfo nel Campionato Europeo Rally per la Polo GTI R5.

“La nostra macchina ha il telaio numero 1, mio padre l’ha fatta debuttare al Rally di Spagna”, dice Oliver. “Per me è una cosa davvero speciale pensare di averla guidata e averci soprattutto di averci vinto al debutto”, ha aggiunto raggiante di gioia il giovanissimo talento da record.